Vivere con Amore

L’arte di colorare naturalmente le uova di Pasqua

Le uova pasquali colorate naturalmente sono senza dubbio il miglior modo di celebrare una Pasqua Green! Perfette per creare un meraviglioso centrotavola, divertenti da fare anche con i bambini, super economiche. Queste deliziose decorazioni pasquali hanno una lunga arte alle spalle: quella di ricavare i colori dalla natura.

Per ottenere delle bellissime uova colorate basta poco: una pentola, dell’aceto bianco e le tinte naturali che Madre Natura ci regala. Probabilmente avete già molti ingredienti in dispensa: cipolle, caffè, curcuma. Tutti gli alimenti necessari per le tinte sono comunque facilmente reperibili in qualsiasi alimentari.

Ci sono due metodi fondamentali per colorare naturalmente le uova di pasqua: la tintura a freddo e la tintura a caldo. Nella tintura a freddo le uova vengono bollite separatamente dalla tintura, che viene fatta raffreddare prima che le uova vi vengano immerse. Chi userà questo metodo dovrà girare di tanto in tanto le uova per il tempo di immersione nella tintura (circa 30 minuti) per permettere al colore di distribuirsi su tutto il guscio. I colori che si ottengono sono delicati. Per renderli più intensi si può prolungare il tempo di immersione nella tintura, ma soprattutto si possono ripetere le immersioni, lasciando asciugare le uova ogni volta.

Nella tintura a caldo le uova vengono direttamente bollite nella tintura. In questo modo, grazie al calore, i colori penetrano più profondamente nel guscio e i colori risultano più intensi.

Un piccolo segreto: se volete più colori, immergete uova bianche e uova marroni nelle stesse tinte: i colori reagiscono diversamente a seconda della base di colore del guscio!

Colorare naturalmente le uova in pochi semplici steps

  1. Mettere sul fuoco una pentola larga piena d’acqua con aceto bianco
  2. Portare a ebollizione e aggiungere gli ingredienti che daranno la tintura (vedi sotto per i colori e le dosi!)
  3. Abbassare la fiamma e cuocere a fuoco lento per 30 minuti
  4. Passare la tintura al colino trasferendola in un contenitore (che potrebbe essere macchiarsi). Lasciar raffreddare e portare la tintura a temperatura ambiente
  5. Immergere le uova sode e lasciarle a bagno per almeno 30 minuti. Per ottenere colori più intensi tenere a bagno più a lungo (fino a una nottata) o ripetere l’operazione
  6. In alternativa bollite le uova direttamente nella tintura
  7. Rimuovere le uova e lasciarle asciugare (si può usare la confezione stessa)

I colori della natura per festeggiare la Pasqua!

Per ogni tazza d’acqua (240 mt.), aggiungere un cucchiaio di aceto e i seguenti ingredienti:

Rosso = 1 tazza di buccia di cipolla rossa (lavanda sulle uova bianche, rosso sulle uova marroni)

Giallo = 2 cucchiai di curcuma (attenzione a maneggiare la curcuma, come sapete il suo splendido giallo è indelebile!)

Blu = 1 tazza di cavolo viola tritato (blu sulle uova bianche, verde sulle uova marroni)

Arancione = 1 tazza di buccia di cipolla (arancione sulle uova bianche, rosso ruggine sulle uova marroni)

Rosa = 1 tazza di barbabietole sminuzzate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.