Ricette

Ravioli cinesi: la ricetta

Delicati saccottini di finissima pasta con all’interno un’esplosione di gusto: i ravioli cinesi!

La ricetta per i nostri ravioli cinesi è semplicissima: bastano 250 grammi di farina 00 integrale e biologica, 150 ml di acqua, un pizzico di sale e un filo d’olio. Una volta disposta la farina a fontana in una ciotola e aggiungiamo un pizzico di sale versando l’acqua poco alla volta. Iniziamo a lavorare l’impasto finché non sarà compatto e sodo, lo avvolgiamo con la pellicola e lo lasciamo riposare per circa un’ora in un luogo fresco. Nel frattempo concentriamoci sulla preparazione del ripieno. Ci serviranno 150 grammi di carne macinata, zenzero fresco, salsa di soia low salt, uno scalogno, dei broccoli, una carota, un cucchiaio di vino cinese, del peperoncino fresco tagliato a pezzetti e un pizzico di sale. In un mixer, o se preferite a mano, tritiamo i broccoli, la carota e lo scalogno. Sminuzziamo la carne macinata e aggiungiamo il trito di cavolo e carota . Grattugiamoci sopra lo zenzero, condiamo con due cucchiai di salsa di soia insieme al vino cinese e al peperoncino e amalgamiamo il tutto.

La nostra pasta per i ravioli cinesi avrà riposato bene?

 

Stendiamo il composto su una spianatoia infarinata e ricaviamoci dei dischi (7-8 cm circa), adagiamo al centro un cucchiaio abbondante di ripieno. Inumidiamo il bordo dei dischi con l’acqua e iniziamo a chiudere queste delizie a mezzaluna! Mettiamo un cestello di bambù per la cottura a vapore in un wok con circa 1,5 cm di acqua in ebollizione (se non l’avete va benissimo qualsiasi cestello per cottura a vapore), foderiamo il fondo con delle foglie di cavolo (cinese o cavolo verza) e mettiamoci i ravioli (facendo attenzione che non si tocchino tra di loro). Chiudete il coperchio del cestello e cuocete per circa 15 minuti, fino a quando cioè la pasta dei ravioli diventerà trasparente. Ultimo tocco? Una goccia di salsa di soia low salt sulla superficie e potrete gustare i vostri ravioli cinesi homemade!

Stiamo morendo dalla voglia di assaggiarli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *